In memoria (2008)

for violin and string orchestra

An hommage to Dalmatians and Istrians refugees

Composer’s notes (in Italian)
La musica è sempre stata uno strumento formidabile per fare memoria. Il suo parlare senza dire, il suo alludere senza pronunciare, aiutano da sempre l’uomo a riandare al passato, spesso permettendo di ritrovare idee, sensazioni, dolcezze, angosce che non si possono far rivivere se non attraverso un’evocazione sonora. Questo mio “In memoria” vuole essere un piccolo contributo al ritrovamento di storie e pensieri che non possono essere dimenticati. (nicola campogrande)

Press Rewiews

In memoria di Nicola Campogrande: una composizione di singolare levità e trasparenza, dove archi divisi realizzano suggestioni armoniche sopra le quali gli arabeschi del violino solista si sviluppano attraverso un ottimo gioco di chiaroscuri. Enrico Casazza e il direttore Federico Maria Sardelli mantengono alta la tensione fino alle ultime battute…
– Carlo Bellora, MUSICA, March 2008

Instrumentation

solo violin, string orchestra

Details

Duration 9′

Commission 
Regione Piemonte per
il Giorno della Memoria

World Premiere
February 10, 2008
Torino, Auditorium “Arturo Toscanini” della Rai
Enrico Casazza (vl.), Orchestra Filarmonica di Torino, Federico Maria Sardelli (cond.)

Buy / Rent
Casa Musicale Sonzogno

March 13, 2008