La voce delle nuvole che non ci sono più (1992)

Una favola per voce recitante e clarinetto basso
su testo originale di Nicola Campogrande

E c’erano una volta tre nuvole.Tre nuvole piccole, sole. Lasciate indietro dalle compagne, aspettavano il vento per raggiungerle sulla prossima città.
Ma il vento, si sa, è un personaggio strano.Quando entra nelle favole vuole fare sempre di testa sua. E, questa volta, non si faceva proprio vedere.
A spingere le nuvole arrivò una musica. Una musica che il cielo, un giorno, aveva rubato chissà dove.
Le nuvole, in principio, rimasero perplesse. Poi, poco a poco, presero a giocare con questa loro favola e, senza fatica, impararono alcuni piccoli passi di danza. Una di loro – la più intraprendente – azzardò anche un canto piccino su una filastrocca molto popolare tra le nuvole dell’ovest.
Viaggiarono. Da una valle all’altra correva la voce delle nuvole spinte da una musica e le bambine e i bambini si davano appuntamento per guardarle.Perchè le nuvole, sempre più abili, avevano preparato temporali polifonici, una piccola fuga a tre gocce ed anche una vera tempesta con variazioni, ma il loro cavallo di battaglia erano alcuni azzeccati acquazzoni su motivi celebri.
La loro fama cresceva, cresceva, ed anche le compagne, ferme ad aspettarle, vennero a sapere del grande successo. Certo, qualcuna sorrise felice; la maggior parte, però, si fece nera per l’invidia.
Ma anche nelle favole scorrono i giorni, e fu così che arrivò, di corsa come sempre, il vento. Poverino: non era certo un bello spettacolo vedere le tre nuvole che volavano senza di lui. E con che grazia… Cantando… Fu un attimo. Lo colse una rabbia feroce, quella rabbia che i venti hanno sempre un po’ dentro, e cominciò a soffiare. Soffiò, soffiò, soffiò così forte che disperse le tre nuvole in mille goccioline, mille per tutto il cielo. Poi, come se niente fosse, raggiunse le altre che ancora lo aspettavano e ripartì con loro.
Sembra una favola triste ma, se state attenti, quando i fiori si sono già chiusi e la luna li guarda, e sbadiglia, la potete sentire: è la voce delle nuvole che non ci sono più.
(nicola campogrande)

Instrumentation

actor, bass clarinet

Details

Duration 11′

Commission
Rocco Parisi & Alberto Jona

World Premiere
May 1, 1992
Assisi, Scatola Sonora
Rocco Parisi (bs.cl.) e Alberto Jona (actor)

Buy score nicola@inrete.it

Cd

Performances

La voce delle nuvole che non ci sono più

November 12, 2011

Vicenza (Italy)

Luigi Marasca (bs.cl.), Patrizia Vaccari (sopr.)

La voce delle nuvole che non ci sono più

May 17, 2011

Riva del Garda (Italy), Conservatorio

Ainoha Miranda (voce, video), Andreas Mehringer (bs.cl.)

La voce delle nuvole che non ci sono più

December 25, 2008

Taipei (Taiwan)

Ji Hsi Chang (bs.cl.)
Taiwan Premiere

La voce delle nuvole che non ci sono più

May 16, 2008

London, National Portrait Gallery

Vicky Wright (bs.cl.)
English Premiere

La voce delle nuvole che non ci sono più

May 12, 2008

Riva del Garda (Italy), Conservatorio

Alberto Jona (actor), unknown (bs.cl.)

La voce delle nuvole che non ci sono più

February 19, 2007

Amsterdam, Fijnhout Theater

Ainoha Miranda (voce, video), Andreas Mehringer (bs.cl.)

La voce delle nuvole che non ci sono più

January 18, 2007

Vitoria-Gasteiz (Spagna), Conservatory "Jesús Guridi"

Ainoha Miranda (voice, video), Andreas Mehringer (bs.cl.)

La voce delle nuvole che non ci sono più

April 11, 2006

Lecco (Italy), Fondazione Ettore Carcano

Fausto Corneo (bs. cl.), Roberto Maddalena (actor)

La voce delle nuvole che non ci sono più

April 4, 2006

Roma, Acquario - Festival Città Sonore

Massimo Munari (bs. cl.)

La voce delle nuvole che non ci sono più

June 22, 2004

Amsterdam, Conservatory

 Ainhoa Miranda (bs. cl.)

Paolo De Gaspari (bs. cl.)

La voce delle nuvole che non ci sono più

February 18, 2004

Torino (Italy), Teatro Juvarra

Rocco Parisi (bs. cl.), Alberto Jona (actor)

March 4, 1992